CURRICULUM



Bertolone Gloria

Nata a La Spezia 1967. Si è diplomata al Liceo Artistico e all’Accademia di Belle Arti di Carrara – sezione Scultura.
Si citano alcuni premi:
1° premio nazionale di grafica al concorso “Riviera degli Etruschi” (Castiglioncello)
1° premio di pittura “Cenacolo Buttini” (Carrara)
3° premio di scultura al III concorso nazionale “Costa Fiorita” (Quercianella)
Premio speciale di scultura al I concorso nazionale “Versilia 1994”

Elabora nel 1989 una formella in bronzo da porre sulla balaustra del monumento ai Caduti delle due Guerre Mondiali nel cimitero urbano di La Spezia.
Partecipa nel 1995 al concorso per opera artistica destinata al nuovo Palazzo di Giustizia della Spezia.
Partecipa nel 1996 al concorso per l’ideazione del nuovo stemma e gonfalone a Rimini.
Realizza nello stesso anno due altorilievi rappresentanti una battagli navale, per il Museo Tecnico Navale della Spezia.
Partecipa al concorso per l’ideazione di opere d’arte da ubicare nella sede della Questura e Polizia Stradale di Brindisi indetto dal Provveditorato Regionale delle opere pubbliche per la Puglia.
Realizza nel 2000 litografie per la Nave Scuola “Amerigo Vespucci”, nel 2001 una scultura per il Museo Tecnico Navale della Spezia, ispirata alle due polene “Atalanta” e “Drake” .
Nel 2002, sempre per il Museo Tecnico Navale della Spezia, realizza la “Partenope Vecchia” in ceramico patinato.
Nel 2004 realizza un progetto didattico sullo studio del ritratto presso l’Istituto comprensivo statale Ungaretti-Manzoni (SP).
Nel 2005 personale al Foyer del Centro Allende (SP) con il titolo “Dentro questo grande sommergibile”; nello stesso anno entra a far parte dell’associazione culturale “Arteelibertà” fondata dal Prof Ferruccio Battolini e dalla Prof.ssa Anna Maria Meoni Battolini; il Principe E.C. Geremia, insieme alla moglie Anna Sammartano le commissionano un gruppo di sculture in bronzo da porre sull’isola di Tavolara.
Nel 2006 espone con il gruppo Arteelibertà nella Chiesa della Torretta nel comune di Fosdinovo (MS), presentando tre dei suoi ultimi lavori “Soul”.
Nel 2007 personale presso l’Art Gallery “Cafè del Molo” delle Grazie, intitolata “Dal ciclo monster’s soul”, miseri e dolenti, una battuta d’arresto al sublime dilagante”; nel Febbraio dello stesso anno presenta il bozzetto per la realizzazione di un’opera scultorea in terracotta invetriata da porre nella lunetta esterna della facciata del Santuario di N.S. Delle Grazie e nel 2008 ne riceve l’incarico. Il 4 Settembre l’opera viene inaugurata.
In ricordo di Ferruccio Battolini partecipa alla collettiva “Segnalibri d’autore” (Biblioteca Beghi/Galleria di artigianato d’arte di Sarzana); entra a far parte di ASART (Artisti Scultori Associati) Pietrasanta Lucca.
Nel 2009 partecipa a “Malaspinarte 09” al Castello Malaspina (MS); in collaborazione con il Comune della Spezia e Arteelibertà espone “VISSI D’ARTE VISSI D’AMORE – LATOSCA” nella collettiva “Scatole d’arte: mostra e interventi critici”.
Nel Dicembre 2010 collettiva dal titolo “Passepartout” con Asart, Pietrasanta.
Nell’Aprile 2011 collettiva dal titolo “Appesi ad un filo” presenze emergenze 2011, Asart.
Nel Settembre 2011 realizzazione copia collezione storica medaglie presso il Museo Tecnico Navale della Spezia.
Nel Gennaio 2012 mostra evento “Fragili bellezze SOS terra/arte/vita” Palazzo Panichi, Asart.
2012: Segnalazione del progetto "Uova sode e tuorli fecondati" al concorso Residenze Macro, Museo Arte Contemporanea Roma.
2013: "Fragili bellezze" SOS Terra Arte Vita Emergenze 2013, Musei Civici di Villa Paolina, Viareggio.
2014: 2° premio Concorso fotografico "Metti a fuoco la corruzione" giornata internazionale anticorruzione / Trasparency International Italia, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Roma